Medici convenzionati

Dr Samuele Lanzarotti

Sono medico e mi occupo di terapia del dolore da 15 anni, ho integrato molte terapie diverse ottenendo oggettivamente splendidi risultati.

Mi sono avvicinato alla cannabis terapeutica perchè ho un animo curioso e ricercatore. Per formarmi ho avuto infatti professori di varie zone del Mondo (Francia, USA, Germania, Belgio, Spagna, Messico, Nuova Zelanda, India).

Quando ho riscontrato che in nessun corso frequentato da me (ho partecipato a centinaia di seminari) si parlava di sistema endocannabinoide, di ghiandola pineale, di collegamento tra i due e di fitocannabinoidi mi sono chiesto “Perche’? Perche’ in un libro di 3000 pagine di Terapia del dolore come il Bonica non vi era neanche una riga sugli endocannabinoidi e sul loro ruolo nella modulazione del dolore?" La risposta e’purtroppo evidente.
Allora ho consultato diversi testi in lingua inglese (difficile trovare testi in lingua italiana che affrontano la materia in modo approfondito), ho ricercato in rete e studiato centinaia di articoli in inglese e ho iniziato a prescrivere cannabis terapeutica in ambulatorio… Ho letto con molta attenzione gli studi scientifici e ho capito molte cose di neurofisiologia delle quali non ero a conoscenza.

I risultati clinici sui pazienti cominciavano ad essere soddisfacenti e nel tempo ho approfondito la conoscenza e il campo di applicazione non solo della cannabis in toto ma in particolare del Cannabidiolo (CBD).
Secondo me la cannabis terapeutica e soprattutto il CBD porteranno ad una rivoluzione delle terapie in Italia. Considerato che la mia terapia integrata (osteopatia, ozono, neuralterapia, proloterapia, niromathe) e’ gia’ una piccola rivoluzione, partecipo con grande entusiasmo a questo progetto, cogliendo questa splendida opportunità regalataci da Grande Madre Natura per fare in modo che pazienti in grave difficoltà possano stare meglio.

(R)evolution Now, Change the Medicine, Power to the people